A dicembre 2015, a Parigi, 195 nazioni del Mondo hanno sottoscritto regole stringenti per la riduzione delle emissioni di CO2 per limitare l’aumento della temperatura globale ed i cambiamenti climatici; il Parlamento Europeo ha ratificato tali regole recentemente; il Parlamento Italiano ha confermato a settembre l’impegno dell’Italia in tal senso. Tra i materiali da costruzione, IPERBLOCK® garantisce di ridurre 1.700 kg di CO2 e di risparmiare 500 kg di gasolio per ogni mc di manufatto !!’’

IPERBLOCK

CHI SIAMO

Iperblock è una società nata per la produzione e la commercializzazione di manufatti per l’edilizia in calcestruzzo cellulare IPERBLOCK® base calce…

I NOSTRI PRODOTTI

IPERBLOCK®base calce è fatto di sabbia naturale, privilegia l’impiego della calce, riduce l’uso del cemento, elimina completamente il gesso.

Area Download

Richiedi il catalogo tecnico e il manuale di posa in opera con una mail!

English

Chinese

Espanol

French

Arabic

Russo

Area Video

Perchè Iperblock?

MASSIMA ECONOMIA

ECCEZIONALE ISOLAMENTO TERMICO

OTTIMA BIO COMPATIBILITA’

STRAORDINARIA RESISTENZA AL FUOCO ED ININFIAMMABILITA’

ELEVATO ISOLAMENTO ACUSTICO

ASSOLUTA ECOSOSTENIBILITA’

NOTEVOLE RESISTENZA MECCANICA

ESTREMA LEGGEREZZA

INCREDIBILE SEMPLICITA‘ E VELOCITA’ COSTRUTTIVA

I NOSTRI ARTICOLI


Hai letto le ultime notizie? Siamo letteralmente sommersi di comunicazioni ogni giorno ed alcune novità possono sfuggirci. Per questo motivo, ho deciso di dedicare questo articolo alle notizie più recenti sul tema: Sviluppo Sostenibile Bioedilizia Salute Sono notizie che ti aiutano ad approfondire la tua conoscenza sapendo che ciò riguarda realmente la tua vita e […]


Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri


Lo sai che il fuoco che ha creato l’incendio avvenuto nel grattacielo di Londra recentemente può colpire anche la tua casa con lo stesso effetto di morte? L’ultimo recente disastroso incendio a Londra ha ancora una volta dimostrato che il fuoco è un terribile maledetto killer! Come si è visto alla televisione, i vigili del […]